Frosinone BRUTTA (246) Frosinone BELLA (219) PM10 (65) ACEA ATO5 (49) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) Ambiente ed inquinamento (24) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) #BASTACEA (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Frosinone Calcio (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Proposte (8) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (7) Piedibus (6) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (5) Cavoni 2 (5) FRANE (5) La Radeca (5) La Uespa (5) Raccontando (5) Rotatorie (5) Via Casone (5) Acqua (4) Discarica (4) Piste Ciclabili (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Don Minzoni (4) Albero della Pace (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Tombe Allagate (3) WI-FI (3) CANI (2) Carnevale (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni (2) Cittadino Volsco (2) Differenziata (2) GASP (2) Multiservizi (2) Registro dei tumori (2) Uiente aculone (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) AVIS (1) Alberi (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Auguri (1) Ballarò (1) Bici (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Clochard (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Gioia Spaziani (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Matteo Battisti (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nordic Walking (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) PETIZIONE online (1) Pesicidi (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Risarcimento (1) Rischio sismico (1) SegnalACI (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tesori abbandonati (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1) amici (1) senzatetto (1)

martedì 21 marzo 2017

- Viale Parigi (Cavoni): 200 m di strada abbandonata

Si, sono solo 200 m, dalla rotatoria che incrocia con Viale Madrid, fino alla parte più alta dove finisce la strada. Un tratto di Viale Parigi, abbandonato a di tutto e di più...!!!

Premesso che è rimasta l'unica strada nella quale non sono ancora state sostituite le vecchie lampade con i moderni LED che oltretutto fanno risparmiare sui costi dell'energia elettrica...!!!

Sono ben 6 i pali dell'illuminazione pubblica che sono stati rimossi a causa della corrosione da ruggine, deteriorati nel tempo per mancati accorgimenti ed opportuna manutenzione e mai rimessi in opera.


















Poi, ce ne sono altri due, tra i quali, uno senza porta lampade... (7)
 


...e l'altro (8) che con il protrarsi della primavera, quando inizieranno a crescere le foglie sugli alberi, sarà oscurato dalle stesse...



Insomma, un'illuminazione pubblica che ci fa vivere nell'oscurità...
L'oscurità è la signora dell'inquietudine... e nella nostra zona si vive nell'inquietudine... per tanti motivi...!!!

Da non trascurare poi l'inciviltà di certi residenti, dico certi perché vivaddio non tutti lo sono e comporre un numero verde gratuito, per far rimuovere rifiuti ingombranti, risulta impresa ardua.





Dulcis in fundo (non è tutto qui... ma ci fermiamo per non renderci troppo antipatici), hanno iniziato con il così detto "asfalto elettorale", in via Strasburgo... Vogliamo augurarci che anche in questo, la nostra strada non venga dimenticata...!?
Spero di no..., altrimenti..., i voti...., NISBA...! ;)


Anche in passato mi sono già interessato del problema, vedi [QUI]
e se ne occupò anche il compianto caro presidente del gruppo anziani Cavoni, Matteo Battisti [QUI]
Se ne è interessata anche RAI TRE, vedi [QUI]
.
Questi invece, nella piazza casetta di legno, sono a riscio caduta e quindi pericolosi...





Un ringraziamento da parte degli abitanti del quartiere Cavoni ad Alessandro Redirossi de Il Messaggero che ha dato voce al nostro appello.
 


sabato 18 marzo 2017

- ANAGNI: Convegno Inquinamento Ambientale. Rischi per la salute nella Valle del Sacco

Il convegno è stato organizzato da diverse associazioni e comitati di Anagni, (vedi locandina), dove si vive una situazione drammatica, come in tutta la Valle del Sacco, per la enorme quantità d'impianti di combustione a tutti i livelli inquinanti. Dopo gli interventi molto allarmanti, da parte dell'Associazione dei Medici per l'Ambiente di Frosinone, (vedere di seguito alcune slides proiettate), il messaggio molto forte è stato quello che non potremmo e non dovremo sopportare più alcun impianto e di nessun genere. La salute degli abitanti di tutto il territorio è ormai minata all'inverosimile. Noi tutti, i soggetti ambientalisti, terremo alta l'attenzione affinché ciò non avvenga.

Ottimo anche l'intervento di Alberto Valleriani di RETUVASA il quale ha elencato con dovizia di particolari gli impianti e le quantità di rifiuti lavorati, zona per zona, in tutto il territorio. Quantità tra l'altro molto allarmanti... Oltre a centrali di cogenerazione di vari tipi, dannose per il nostro ambiente.
Alberto è tra i soggetti presenti nel neonato Coordinamento Interprovinciale per l'Ambiente della Valle del Sacco e Bassa Valle del Liri e partecipa attivamente insieme ad altri a far crescere e concretizzare tale RETE. 













venerdì 10 marzo 2017

- RIPRENDIAMOCI L'ACQUA - Assemblea pubblica, Isola del Liri


Fondamentalmente, al di la delle tante promesse e buoni intendi espressi da ogni relatore, quello che più conta è che entro giugno 2017, il problema ACEA, sia stato risolto, costituendo la nuova società pubblica. Bisogna lavorare tutti insieme e subito...!!! Sindaci, consiglieri, comitati, coordinamenti e cittadini.

Di seguito alcuni interventi:

Mario Antonellis


https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212593551824468/



Caligiore sindaco di Ceccano


https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212593850831943/



Adriano Roma Vice sindaco di Arnara

https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212593964394782/



Frattaroli sindaco di Settefrati
 
https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212594005795817/



Marco Maddalena Consigliere comune Ferentino 

https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212594165839818/


Nicola Ottaviani sindaco di Frosinone

https://www.facebook.com/luciano.bracaglia/videos/10212594237481609/


Di Pucchio Consigliere Comune Isola del Liri 



Prossime azioni previste dal Coordinamento Acqua Pubblica... 

- E' ormai irreversibile, il Processo di Risoluzione contrattuale.
- La futura forma di gestione, non potrà che essere esclusivamente PUBBLICA..
- Si ritiene indispensabile e NECESSARIO, l'azzeramento della STO.
- Serve immancabilmente la ricognizione dei danni prodotti da Acea, Comune per Comune, prima della sua dipartita. Si inizierà con i comuni "AMICI".
Questo è in sintesi l'esito della manifestazione a Isola del Liri.
Un bagno di folla ha sancito definitivamente la saldatura delle istanze dei cittadini con quelle dei loro amministratori di riferimento. Avanti tutta. #BASTACEA senza se e senza ma.
 .

venerdì 3 marzo 2017

- DIRITTO DI REPLICA - L'INCUBO INQUINAMENTO - LAZIO TV

TRASMISSIONE andata in olda il 01/03/2017

"L'Italia è stata già condannata tre anni fa per i superamenti di PM10 per il periodo 2006-2007. Non è bastato: 13 delle 55 aree già condannate hanno continuato a superare costantemente i limiti".

Ergo: occorre maggiore impegno a tutti i livelli, cittadini compresi.


Un estratto della trasmissione DIRITTO DI REPLICA...


In attesa della versione integrale.....

“I rischi sanitari da inquinamento della valle del Sacco”, era questo il titolo del convegno svoltosi il 10 febbraio al castello Colonna di Patrica, organizzato dall’associazione culturale “Città e dintorni: la politica e il buon governo”.
Sono intervenuti a relazionare:
- il presidente dell’ordine dei medici Fabrizio Cristofari
- il sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio
- il  consigliere regionale Marino Fardelli
- il  presidente della Provincia Antonio Pompeo
- la  cardiologa Maria Cristina Volponi
la pneumologa Teresa Petricca
l'oncologo Giovanni Mansueto
 - il ministro Beatrice Lorenzin, ha disertato i lavori per sopraggiunti impegni istituzionali.

L'intervista a Luciano Bracaglia dell'associazione Frosinone Bella e Brutta ha avuto luogo in prossimità della (non riesco a definirla rotatoria), quello  strano manufatto c/o Madonna della Neve, il giorno della trasmissione "Diritto di Replica", il 01/03/2017.

giovedì 23 febbraio 2017

- Viabilità caotica ed inquinamento a Madonna della Neve: proposte

Che il traffico sulla Monti Lepini, rotatoria Brunella e rotatoria Madonna della Neve sia caotico e rallentato, penso ce ne saremo accorti tutti...!!! Sempre a discapito dell'inquinamento e relativi danni alla salute.
Parlando con l'amico Giuseppe Bottini, abbiamo valutato insieme e con il sostegno grafico di Claudio Campioni, di proporre al sindaco Nicola Ottaviani alcune soluzioni che di seguito pubblichiamo.



Riteniamo che qualunque altra soluzione, rispetto a quella attuale, sarà sicuramente migliore.

domenica 19 febbraio 2017

- Carnuale 2017: La Uespa i Uiente Aculone

Carnuale 2017

La Uespa i Uiente Aculone

Pe mo ue tenate d'accuntentà sule de ca paggena... i jateueglie a cumprà.....







da 'Nfrascatiglie 2017,,,,, pag. 12