Frosinone BRUTTA (243) Frosinone BELLA (215) PM10 (51) ACEA ATO5 (43) ANNUNCI IMPORTANTI (37) Terme Romane (32) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (17) Villa Comunale (14) Ambiente ed inquinamento (11) Frosinone Bella e Brutta (10) Frosinone Calcio (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) #BASTACEA (7) Mobilità sostenibile (7) Pedalata Ecologica (6) Piedibus (6) FRANE (5) La Radeca (5) Proposte (5) Raccontando (5) Rotatorie (5) Discarica (4) La Uespa (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Via Casone (4) Acqua (3) Albero della Pace (3) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (3) Cavoni 2 (3) Chiesa Madonna della Cercia (3) Piste Ciclabili (3) Tombe Allagate (3) Via Don Minzoni (3) WI-FI (3) CANI (2) Cartoline di Frosinone (2) Cittadino Volsco (2) GASP (2) Multiservizi (2) Registro dei tumori (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) AVIS (1) Alberi (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Auguri (1) Ballarò (1) Bici (1) Biomasse (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Carnevale (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Decoro Urbano (1) Derby (1) Differenziata (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Formaggio (1) Frosinone che vorrei (1) Incontro Associazione (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Museo (1) Nefandezze (1) Nordic Walking (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) Pesicidi (1) Piante anti smog (1) Piante curative (1) Premio Cocco (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Rischio sismico (1) SegnalACI (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tesori abbandonati (1) Uiente aculone (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1)

domenica 21 agosto 2016

- Fontanelle pubbliche pericolose e.... costose...!!!


11 agosto alle ore 18:11 ·

FARE ATTENZIONE...!!!!!!!!
La fontanella pubblica ai Cavoni, piazzetta del mercatino, è staccata dalla base con il PERICOLO che possa cadere su qualcuno.
Avvisato vigili.

















...ad oggi, 21/08/2016, ancora non sono intervenuti....???!!! Spero tanto che non si faccia male qualcuno...!!! ASSURDO...!!!


Ora anche quella con zampillo all'interno della Villa Comunale si sposta pericolosamente...
SCRIVO UNA PEC ai VIGILI... SUBITO....



21/08/2016 - Inviata PEC al sindaco Nicola Ottaviani ed al Comando Vigili Urbani



ANALISI COSTI ACQUA DISPERSA su fontane con zampilli sempre aperti

...e poi, visto che stiamo sull'argomento fontane pubbliche, passiamo ad analizzare un attimo gli sperperi d'acqua.... (trovato online e da me opportunamente adeguato). 
Ecco i conti che son venuti fuori:

"Se riempiamo una bottiglia di 1 litro in 10 secondi, in 1 minuto corrono 6 litri ed in un’ora escono 360 litri ( 60 secondi per 6 litri).
In un giorno corrono 8.640 litri ( 360 litri per 24 ore), cioè 8,64 mc
In 1 anno corrono 3.153.600 litri ( 8.640 per 365 giorni) cioè 3.154 mc.

Supponendo che fossero anche 50 persone che bevono 0.2 lt. al giorno, ( 50 x 0,2 x 365 =3.650 litri), questo vuol dire che si perdono 3.150.000 litri circa, cioè 3.150 metri cubi. Un vero peccato!
Supponendo che le bollette presentano tariffe di 0,50 euro per mc, (ma è certamente molto di più con ACEA), come minimo, il costo per il comune sarebbe di 1.575 Euro per fontana che moltiplicato per 2 fontane fa 3.150 euro di acqua che si pagano e che si disperde...!".

QUANTO COSTEREBBERO DUE RUBINETTI...? MOLTO MENO, VERO ? ED ALLORA, perché NON METTERLI...?

==O==

23/05/2016 - Dopo 12 giorni e nonostante la PEC inviata a Sindaco e Comando dei vigili, le fontanelle restano pericolosamente alle stesse condizioni... Spero tanto che provvedano entro le olimpiadi del 2024... :(





==O==

Poiché ad oggi, 26/08/2016, dopo 15 giorni dalla prima segnalazione, la situazione di pericolo persiste, ho provveduto ad inviare una richiesta d'intervento tramite PEC, alla Questura di Frosinone.
Io con la coscienza voglio stare a posto....!!!!





venerdì 12 agosto 2016

-- Attivazione della pubblica illuminazione sulla Monti Lepini

Etichetta "Frosinone Bella" questa volta... 

E si, perché dopo tanti anni di lunga attesa è arrivata la tanto sospirata messa in sicurezza dell'importante strada Monti Lepini, grazie all'accensione dei lampioni, avvenuta nella serata scorsa.
C'erano stati contenziosi che avevano impedito l'accensione, da parte della vecchia amministrazione e il tratto che preoccupava maggiormente, era quello nei pressi dell'Ufficio Postale, nel quale parcheggiavano molti clienti, costretti ad attraversare a piedi ed al buio completo, per raggiungere alcuni ristoranti dall'altra parte della strada. Quindi, accogliamo con vero piacere questo gradito evento che attendevamo preoccupati da molto tempo...
...ma, è necessario rammentare all'assessore ai LL.PP. Fabio Tagliaferri che, dietro un angolo della Monti Lepini, c'è una zona chiamata Cavoni, nella quale, come noto, negli ultimi tempi sono stati abbattuti diversi vecchi pali pericolosi dell'illuminazione [Vedi QUI] e diverse strade sono rimaste con zone ampie al buio, creando disaggi ai residenti. Inoltre, anche nella Piastra, come fino a ieri nella Monti Lepini, ci sono quasi tutti i lampioni che non funzionano, dal giorno dell'inaugurazione. Vogliamo augurarci che al più presto si provveda a regolarizzare il tutto, per non farci sentire cittadini di serie B e non farci rischiare spiacevoli eventi, a causa del buio.


domenica 7 agosto 2016

- Guasti alla condotta idrica che si ripetono da anni ed il tubo non viene interrato alla giusta profondità dal gestore




(*) <<....Le tubazioni interrate vanno poste a profondità tali da garantire da ogni danneggiamento del traffico e dell’uso del terreno su cui sono posate;
pertanto su strade urbane, pubbliche o private, le profondità non dovranno essere inferiori a
cm. 40 e su terreni agricoli a cm. 60; ove non sia possibile rispettare tali prescrizioni sono
consentite le profondità inferiori a patto che le condotte siano protette con cunicoli o
contro tubi, debitamente protetti con calcestruzzo>>. (fonte internet).

Non è proprio il caso di via Vetiche 263 - Frosinone:

Nuova Segnalazione inoltrata ad ACEA ATO5, è la n. 410148050, del 06/08/2016, per guasto ricorrente.
Il tubo affiora in superficie e con il passaggio di mezzi si danneggia continuamente... Ora ci sono 2 perdite a distanza di 1 metro e tanta acqua scorre e si è formata una pozza. Sono anni che chiediamo di portare il tubo alla profondità prevista dalle norme tecniche (*) ma senza successo. Le numerose perdite continue nel tempo, essendo la strada in discesa, hanno danneggiato gravemente il manto, provocando buche profonde che rendono la strada impercorribile. Speriamo in un intervento definitivo, visto che l'ente è stato diffidato dall'assemblea dei sindaci di febbraio... per inadempienze!!!

Il video

video


- RACCOLTA DIFFERENZIATA...???

...ma de che...!!!


Durante l'abituale camminata all'interno della Villa Comunale, ho notato un mezzo della raccolta differenziata sul quale svuotavano i contenitori con diverse tipologie  di rifiuti.
Allarmato dall'ultimo evento verificatosi alcuni giorni fa, ove un cittadino "CON OCCHIO VIGILE", aveva filmato e pubblicato su facebook un caso simile, (vedi precedente da L'Inchiesta QUI), mi sono avvicinato incuriosito ed ho chiesto all'operatore come mai stesse operando in quello strano modo ed ho esclamato: "CI RISIAMO...???".
Non scendo in particolari per tutelare l'operatore che si è mostrato molto disponibile ed educato, per evitare che possa fare la stessa ingiusta fine del collega sanzionato con la sospensione di 5 giorni, in una maniera che non ha convinto nessuno, circa le reali responsabilità che gli sono state attribuite....!!!
Infatti, come potrete notare nel video che ho registrato, è chiaro come procedono ora ma il metodo che vuole salvare capre e cavoli, non soddisfa e convince nessuno...!
IL MARCIO STA A MONTE...!

E si, perché, un Comune che ha l'obiettivo di aumentare la percentuale di differenziata, come è regolato dal contratto con il gestore, non dovrebbe salvare la faccia con certi escamotage che di seguito illustrerò ma dovrebbe attivare tutti quei mezzi e sistemi necessari ad evitare certe scorrettezze da parte di incivili cittadini, altrimenti tale percentuale non aumenterà mai...

- A tal proposito, vi invito a leggere l'analisi fatta da AUT-FROSINONE (Luciano Granieri), sul contratto tra comune e gestore:
 [QUI] -

Oggi ci sono sistemi di video sorveglianza che potrebbero essere adottati per far desistere quegli incivili da tali scorrettezze, potrebbero essere previsti passaggi random sulle postazioni dei cassonetti da parte del gestore o anche dai Vigili Urbani e comminare realmente le sanzioni previste dall'ordinanza 419/2009 e dal D.L. 152/2006...
Sarei curioso, a tal proposito,  di sapere quante sanzioni sono state comminate negli ultimi anni...!
Torniamo al caso della Villa Comunale...
Praticamente, l'operatore che si occupa dello scarico dei contenitori, se aprendoli nota la presenza di materiale non conforme alla raccolta, compila un form pre compilato e lo affigge sul contenitore difforme (nella fattispecie risale al 03/08/16):


Poi, il giorno successivo, (nella fattispecie è del 04/08/16), passa un tecnico del comune ad affiggere sullo stesso un avviso delle sanzioni previste per i trasgressori:


ma il fattaccio è già avvenuto, i buoi sono già scappati dalla stalla, quindi, non servirebbero forse misure preventive che evitino tale pasticcio...???
Non voglio andare oltre perché non sta a me suggerire come procedere ma mi limito, quale cittadino attivo e con OCCHI VIGILI SULLA CITTA', a segnalare la deficienza.
Però.....,
mi rivolgo ai consiglieri d'opposizione e ne cito solo alcuni a caso, Angelo Pizzutelli, Francesco Raffa, Stefania Martini e Massimo Calicchia, affinché, insieme a tutti gli altri, prendano impegno, con un portavoce da loro designato, per sottoporre all'attenzione del prossimo consiglio comunale tale vicenda, cercando di approfondire e fare chiarezza sulle penali previste per il gestore, (vedi articolo di Luciano Granieri), oltre alla corretta procedura da applicare per aumentare la percentuale di differenziata. Noi cittadini e condomini cerchiamo con notevole impegno ed attenzione di differenziare correttamente, quindi, invitate l'amministrazione ad applicare concretamente le sanzioni previste.


Il video
video

...e poi c'è un approfondimento sui rifiuti fatto da Ivano Altieri su www.unoetre.it

Rifiuti: siamo di fronte ad una gestione del tutto raffazzonata


sabato 16 luglio 2016

- Al via la Sperimentazione Ambulatori di Cure Primarie "AMBUFEST".

Da oggi 16/07/2016, sono disponibili gli Ambufest (Ambulatori di cure primarie). 
PER FROSINONE EX OSPEDALE UMBERTO I, IN VIALE MAZZINI
Forniranno prestazioni di assistenza medica per - dolori muscolari, tosse, punture d’insetto, semplici ferite superficiali che non necessitano di sutura, medicazioni, sintomi influenzali, infiammazione delle vie respiratorie, controllo pressione, rash cutaneo, orticaria, dermatiti superficiali, verruche, micosi, foruncoli, eritema solare, malattie esantematiche, ustioni di primo grado, congiuntiviti e molto altro - che contribuiranno ad alleggerire di molto (almeno il 30% si spera) gli accessi ai Pronto Soccorso della ASL che vengono accolti con codici verdi e codici bianchi.
Si confida della buona sensibilità dei cittadini ad evitare ancora i tanto contestati intasamenti ai Pronto Soccorso.....
Ora che ce l'hanno concessa questa valida alternativa, cerchiamo di utilizzarla e nel migliore dei modi. Così i Pronto Soccorso saranno alleggeriti e si potranno concentrare meglio sui casi gravi...
Trattandosi di un anno di sperimentazione, è importante portarla avanti con diligenza.....

domenica 10 luglio 2016

- Panico e situazioni sempre più insostenibili all’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica (UTIC), del Fabrizio Spaziani di Frosinone….


DI SEGUITO, IL TESTO CHE HO INVIATO AGLI ORGANI DI STAMPA:
《L’Unità di Terapia Intensiva Cardiologica, o UTIC, è un reparto ospedaliero specializzato nella gestione del paziente affetto da patologia cardiaca acuta (sindrome coronarica acuta, scompenso cardiaco acuto e cronico refrattario, aritmie ipercinetiche e ipocinetiche minacciose …) che richiede un costante monitoraggio dei parametri vitali. (Fonte: Wikipedia)
Questa sera, ho ricevuto il grido d’allarme di una infermiera appena uscita da un turno massacrante e lo inoltro come segnalazione per gli organi competenti, nella speranza che si attivino per adottare opportuni provvedimenti.
“Luciano, ho appena smontato dal turno pomeridiano e volevo chiederti un piacere se puoi aiutarmi…
Oggi ho montato di turno alle ore 14 e fino alle ore 16 siamo stati di turno in 4, due infermieri in UTIC e due in reparto cardiologia. Alle 17, la collega dell'UTIC è rimasta sola, con ben 7 pazienti, tra cui uno intubato. Proprio alle ore 17 si è scatenato il putiferio, è arrivato da ortopedia, un infartuato in pessime condizioni e poi è stato intubato. Il paziente appena intubato, ha avuto una brutta crisi ipoglicemica quindi è stato necessario l'intervento di due infermiere in UTIC ed io sono rimasta da sola nel reparto cardiologia, dalle 17 alle 22 circa. Ho dovuto accettare due ricoveri da sola, passare la terapia, soccorrere gente che non stava bene, tutto sola, ti sembra normale tutto ciò…? Sono stanca e come me anche altre colleghe, fatto sta che se vai a vedere adesso la situazione in UTIC, rimangono due persone intubate che non dovrebbero esserci perché il reparto di appartenenza è rianimazione. Siamo sotto organico di personale in quanto molti sono in ferie. Due pazienti intubati in UTIC necessiterebbero di un numero maggiore d’infermieri. Ricordo che è una UTIC e non una rianimazione. Arriviamo ad avere anche 11 pazienti in UTIC, quando ce ne dovrebbero stare solo 6 con soli due infermieri. Quello che si è verificato questa sera, è stato veramente eccessivo, restare sola con 24 pazienti, in un reparto di cardiologia, è veramente massacrante. Premetto che ho una famiglia, tra cui due bambini di 7 e di 2 anni da accudire, questi così ti fanno crepare, con turni fuori da ogni regola”.
Ringrazio per la cortese disponibilità a darne diffusione e saluto cordialmente,
Luciano Bracaglia
(Blog Frosinone Bella e Brutta).》
■■■■■

Da La Provincia


da ATUTTAPAGINA.IT




●●●●●
Dal 18 al 21 giugno 2010, il personale medico e paramedico dei reparti di Emodinamica, UTIC e Cardiologia, si impegnarono con serietà professionale e dedizione a salvare la mia vita, (come ne salvano tante), da un'ostruzione delle coronarie, con un infarto al miocardio, impiantandomi due stend coronarici. Poi a seguire negli anni e fino ad oggi, sono stato seguito e controllato ogni 6 mesi, con professionalità, da Riabilitazione Cardiologica, per la quale a suo tempo contribuii a farla riattivare, dop un lungo periodo di chiusura.
Dico tutto questo perchè tali reparti, per salvare e mantenere vite umane, devono essere sempre efficienti ed in regola con gli organici....