sabato 6 settembre 2014

- Frosinone su un'APP in realtà aumentata? No grazie per lo Schioppo....


Nessuno di voi avrà dimenticato e, difficilmente sarà dimenticato da tutti quelli che lo hanno vissuto, l'evento dell'11 maggio 2014...

PROGETTO: "NOI SALVIAMO IL FIUME COSA"

EVENTO: "Cosa succede in città"

Trovate tutto il materiale, documentazione video fotografica, oltre ai supporti di stampa e TV qui:


...e la CASCATA dello SCHIOPPO, dopo che era rimasta per decenni nascosta, tornò ad essere vissuta da migliaia di cittadini e non solo. Dico non solo perché affluì gente da ogni dove ma nel momento più bello di maggior godimento, o per l'educazione civica assente in qualche cittadino o anche perché volutamente forzato e voluto da chissà chi...!!!??? ne è stata nuovamente nascosta e proibita la sua frequentazione.

Vi ho voluto ricordare ciò perché ieri mi ha scritto l'amica Patrizia Rotondi (imprenditrice e creatrice di un App in realtà aumentata) e sentite cosa mi dice:

App in realtà aumentata

"Ciao Luciano, come va? scusa se non ti ho risposto prima... nella sostanza il Progetto dell'APP nasce dopo l'ultimazione dei lavori di riqualificazione del tratto della Francigena del Sud che va da Acuto a Ripi e riguarda i comuni di acuto, anagni, alatri, ferentino, frosinone, ripi, arnara. Quando sono stati ultimati, con l'arch. Empler, docente alla facoltà di Architettura, abbiamo pensato di realizzare un 'APP in Realtà Aumentata' per la valorizzazione di questo tratto e dei tesori storici, artistici, paesaggistici che racchiude. Abbiamo presentato questo progetto alla provincia di Frosinone. La provincia con questo progetto ha risposto ad un bando della Regione Lazio e su 250 progetti, siamo arrivati primi pari merito con il Touring Club. Hanno compartecipato economicamente al progetto: la Regione Lazio, la Provincia di Frosinone, i Comuni di Acuto, Alatri e Frosinone. L'APP è ormai ultimata e verrà presentata ufficialmente il 12.9.2014 alle ore 18.00 presso il salone di rappresentanza della Provincia di Frosinone. 

PS. creerò anche evento su fb. 

Luciano, non appena la situazione dello schioppo si risolve, sarà mia cura immediatamente inserire nell'app anche questo sito, che merita d'essere conosciuto e valorizzato.
Complimenti ancora per quello che fate con la vostra associazione e se non hai impegni, mi farebbe molto piacere se venerdì 12 vorrai esserci alla presentazione. Un abbraccio, Patrizia".


Ora vi spiego perché vi ho mostrato questo messaggio.
Nel periodo della riscoperta dello Scioppo, fui interpellato da Patrizia Rotondi, <<iscritta nel gruppo fb di Frosinone Bella e Brutta (Blog)>>, per essere accompagnata a fotografare le bellezze della Cascata dello Schioppo, il Ponte Pio IX, la Stazione di pompaggio  e Fontana Bussi, con la promessa che le avrebbe inserite, con le relative descrizioni, tra i tesori storici, artistici e paesaggistici, nel percorso della via Francigena. Ci passammo una mattinata con una troupe di universitari della Sapienza ed il mio entusiasmo ed euforia, quel giorno, salirono alle stelle perché pensai che un prodotto simile, scaricato sui telefonini di tutto il mondo, avrebbe dato visibilità, sviluppo e valorizzazione al nostro amatissimo fiume ed al territorio. Invece, il 23 luglio, ricevetti da Patrizia questo deludente messaggio:
23 luglio 12.39.12

Ciao Luciano come va? Ti avviso che al momento purtroppo (e mi spiace tanto) non possiamo inserire nell'APP la cascata dello schioppo e il ponte, poichè chiusa al pubblico e quindi non accessibile. Ovviamente questo per tutelare i proprietari del terreno e per evitare che si rechino persone lì e trovino bloccato l'accesso. Spero si risolva presto la situazione... tenuto conto del grande lavoro e della passione che ci avete messo per riqualificare quell'area.

Faremo la presentazione ufficiale dell'app il 12 settembre presso il salone di rappresentanza della provincia di frosinone e... se nel mentre la situazione dello schioppo dovesse evolvere verso l'apertura al pubblico, saremo felici di inserirlo!!!


INVECE...??????
Siamo ancora alla frutta, l'APP sarà presentata a giorni e Frosinone, come sovente accade, avrà perso un altro treno per essere valorizzato il fiume Cosa e, gli sforzi messi in campo dalle associazioni...?  "VANIFICATI".

Sindaco, dal 11 giugno che aspettiamo tavolo tecnico ed il percorso pedonale che congiunga il tunnel di Via Roma ed il Ponte Pio IX, per arrivare alla Cascata dello Schioppo, tramite il percorso su terreno demaniale, senza il bisogno di lunghi accertamenti che non troveranno forse mai fine...!!!
Quando faremo parte dei normali...???

Oggi 06/09/2014, Patrizia Rotondi, in un messaggio, ci ha tenuto a precisare:
Caro Luciano, ti ho inviato il messaggio semplicemente per informarvi che al momento il sito dello schioppo non può essere inserito nell'APP. L'APP è stata realizzata con la Facoltà di Architettura -laboratorio di arti visuali e digitali e lo scopo è valorizzare la via Francigena e i suoi tesori. Il comune di Frosinone, assieme ad Alatri e acuto, ha voluto compartecipare a questo progetto (finanziato anche dalla Regione e Provincia) volendo quindi valorizzare i siti di interesse storico, artistico e paesaggistico della città'. Un amministrazione che investe in cultura e lungimirante!!! il comune all'app ci ha creduto e partecipato. Sono certa che presto verrà risolto anche il problema dello schioppo. Ti prego quindi di pubblicare questo messaggio. Grazie, patrizia

Grazie a te e noi tutti ci speriamo tantissimo. Voglio fare sia a te che ai ragazzi della Sapienza che ci avete lavorato i più sentiti complimenti perché da quanto mi facesti vedere è un prodotto veramente eccezionale. Spero tanto che presto possiate realizzare l'App anche per il sistema android. Un abbraccio
Luciano

...ed oggi, de ne è occupato il Quotidiano Ciocisria....

mercoledì 3 settembre 2014

- Tra poco si partirà con il PIEDIBUS...??? Gli ZAINI...!!!


Sicuramente nei prossimi giorni, per impegno consolidato ormai da diversi anni con la nostra associazione, ci incontreremo con i referenti dell'amministrazione comunale per organizzare i PIEDIBUS nelle scuole, sotto la loro supervisione, quale ente maggiormente interessato alla riduzione dell'inquinamento, all'alleggerimento del traffico e, per dare ai bambini, la possibilità di muoversi, socializzare ed approfondire la conoscenza pratica della segnaletica stradale, ecc... La scuola, anzi, le scuole che aderiranno (speriamo tutte...), saranno i maggiori protagonisti.

Il neo maggiore che ricorre ogni anno, è il peso degli ZAINI pieni di libri... Poveri bambini costretti come somari a portare tali pesi in spalla...! Il Consiglio Superiore della Sanità, ha raccomandato un limite di peso dello zaino del 10-15% del peso corporeo ma la realtà fa paura... Oltre ai bambini, ci sono anche i genitori che devono sopportare il peso... ma, quello della spesa dei libri. Interessante sarebbe l'idea di scaricare da Internet i libri di testo, tutti o in parte. Altrettanto semplice sarebbe avere in dotazione dei CD o tablet che possano contenere interi testi scolastici e che tra l'altro non pesano nulla: visionare o stampare a scuola o a casa la lezione del giorno sarebbe semplicissimo, basterebbe organizzarsi. Le scuole potrebbero dotarsi di computer e i librai potrebbero vendere i "CD-testo scolastico" e trasformarsi in centri di stampa.
Ma..., come al solito, gli interessi, vengono prima delle schiene dei ragazzi e delle tasche dei genitori...!!!
Che fine ha fatto il progetto "Generazione Web...?". Nelle medie e superiore si potrebbe sperimentare visto che al nord già si applica da tempo...?

Vi terremo informati sui programmi che saranno sviluppati per i Piedibus nelle scuole aderenti....

lunedì 1 settembre 2014

- Segnalazione attrezzi danneggiati e pericolosi, nel parco giochi Villa Comunale Frosinone

Di seguito, una galleria di foto che testimonia, il degrado degli attrezzi al parco giochi della Villa Comunale:



















...e poi, anche fari con fili elettrici scoperti...


...ma, c'è anche lo struzzo che a vedere tutto questo degrado non ci sta e nasconde la testa nella sabbia...!!!

Sul quotidiano  L'Inchiesta, di domenica 10 agosto 2014, a pag. 11, è apparso il titolo: “Villa Comunale, i soldi ci sono ma nessuno sostituisce i giochi pericolosi”, 



...poi, Ciociaria Quotidiano del 25 agosto 2014, a pag. 3, titolava: “Alla Villa ci pensiamo noi”, con dichiarazioni dell’assessore ai LL.PP. che rassicurava sulla sostituzione ed ammodernamento dei giochi.


Ieri, abbiamo ricevuto l'ennesima segnalazione dalla madre di una bambina che è finita al pronto soccorso, con 7 gg. di prognosi s.c., sostenendo che non è stata l'unica a procurarsi lesioni sui giochi danneggiati.
Ora, noi dell'associazione Frosinone Bella e Brutta ci premureremo di segnalare il caso alle Forze dell'Ordine, in modo da tutelare i minori da eventuali nuovi incidenti ma i genitori, farebbero cosa buona e giusta, se evitassero di portarceli i propri figli al parco e protestassero sonoramente, segnalando anch'essi il degrado ed i pericoli esistenti....


Informativa inviata alle Forze dell'Ordine e, p.c. a sindaco e comandante dei vigili



venerdì 22 agosto 2014

- Trashed. Verso rifiuti zero

Il 23 LUGLIO 2014 alle 23:50 è andato in onda su Rai 3 un bellissimo e coraggioso documentario: Trashed.

Jeremy Irons ci conduce in un viaggio di incredulità e speranza attraverso i cinque continenti del pianeta Terra, mostrando quanto l'inquinamento dell'aria, della terra e dell'acqua stia mettendo in pericolo la salute dell'uomo.

Vedi il video
 <=  Per ingrandire, clicca l'icona in basso a destra del video

"...è che stiamo gettando via il nostro pianeta....
...e vediamo di smetterla...!!!"

giovedì 21 agosto 2014

- Ma se ciocche andò le fàue..?

Ci sarebbe qualche esperto di mobilità del comune di Frosinone, disposto ad illuminarci sugli scopi ed utilità che possono assume il posizionamento una rastrelliera porta bici in prossimità di una ciclo stazione di Bike Sharing...? Nelle scelte dei posizionamenti delle nuove strutture, non si sarebbe dovuto privilegiare la funzionalità e la maggiore sicurezza contro i furti...? ...e quindi prestare particolare attenzione alla localizzazione delle rastrelliere, individuando luoghi attrattivi, cioè, punti strategici come: stazioni, scuole, università, supermercati, farmacie, luoghi maggiormente frequentati da chi sarebbe maggiormente incentivato ad utilizzare la bici per gli spostamenti in città...? La creazione di stalli vicino alle scuole, ad esempio, incentiverebbe gli studenti ad utilizzare la bicicletta per il percorso casa-scuola, evitando l'uso dell'auto, con tutti i benefici che ne conseguono.
Sarebbe il caso, inoltre, che venisse divulgata ai cittadini, la mappa con l'ubicazione dei nuovi punti di stallo, (su: sito istituzionale, pagina facebook, ecc....), in modo da invogliare all'uso delle due ruote...?
I soldi spesi su tali progetti, dovrebbero produrre ritorni molto proficui su ambiente, mobilità e salute, o un'inutile sperpero di denaro pubblico...?!

INUTILE Stallo per bici, posizionato vicino la ciclo stazione di Bike Sharing su piastra Cavoni

martedì 19 agosto 2014

- AUSL Frosinone, Piano Strategico Aziendale: Invito a partecipare alle associazioni

Le associazioni di volontariato siamo state invitare a partecipare, con l'obiettivo di rendere il piano strategico Aziendale corrispondente alle nuove richieste di salute ed al rispetto del diritto alla tutela della salute di tutti i cittadini. Vedremo cosa saremo capaci di fare con il Coordinamento Provinciale Sanità di Frosinone.....!!!!!

 

Qui trovate i decreti del Commissario ad Acta per la Sanità del Lazio: