Frosinone BRUTTA (233) Frosinone BELLA (208) PM10 (46) ANNUNCI IMPORTANTI (37) ACEA ATO5 (35) Terme Romane (31) “RR” - Risolti (24) Il fiume Cosa (21) Sanità (14) Ambiente ed inquinamento (10) Frosinone Bella e Brutta (10) Progetto Acqua comune (10) Comunicazioni Ass. FR BeB (8) Mobilità sostenibile (7) Frosinone Calcio (6) Piedibus (6) FRANE (5) La Radeca (5) Pedalata Ecologica (5) Proposte (5) Rotatorie (5) Discarica (4) Raccontando (4) Salviamo il paesaggio a Frosinone (4) Albero della Pace (3) GASP (3) La Uespa (3) Tombe Allagate (3) Via Casone (3) Via Don Minzoni (3) WI-FI (3) Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente (2) CANI (2) Cartoline di Frosinone (2) Cavoni 2 (2) Cittadino Volsco (2) Multiservizi (2) Piste Ciclabili (2) Registro dei tumori (2) ARPA LAZIO (1) ASL (1) AVIS (1) Albo Pretorio Comune Frosinone (1) Auguri (1) Bookcrossing (1) Buon Natale (1) CODACONS (1) COTRAL (1) Chiesa Madonna della Cercia (1) Consigli Comunali (1) Critical mass (1) DOSSIER (1) Derby (1) Dissuasori (1) EMERGENZA NEVE (1) FAI - I Luoghi del Cuore: Certosa di Trisulti (1) Farmacia di turno (1) Frosinone che vorrei (1) Luciano Sperati (1) Marina Arduini (1) Nordic Walking (1) Nuova Piazza M. della Neve (1) Nuovi Ambiti di Bacino (1) Orti (1) Piante curative (1) Raeeporter (1) Recita a Cavoni (1) Rischio sismico (1) Schifezze nel calcio (1) SegnalACI (1) TARES (1) TRUFFE (1) Tecchiena Bella (1) Tesori abbandonati (1) Uiente aculone (1) VOTA il BLOG (1) Valerio nel cuore (1) Vittime della strada (1)

giovedì 4 febbraio 2016

- Abete piantato nel giardino della scuola "La Rinascita"



Oggi 4 febbraio 2016, abbiamo effettuato, con l'Associazione Frosinone Bella e Brutta e con il sostegno di "Otovision", la piantumazione di un ABETE, nel giardino antistante il plesso scolastico "La Rinascita". Tale albero era stato donato per essere addobbato durante le festività Natalizie.

Lo scopo di oggi, precedentemente concordato con la dirigente scolastica, è stato quello di non far morire l'albero come spesso accade ma di metterlo a dimora nel giardino della scuola stessa, per poi addobbarlo di nuovo, durante le successive festività natalizie.

I bambini ci hanno allietato cantando una canzone che voleva richiamare all'attenzione la difesa dell'ambiente, fortemente compromesso a causa dello sconsiderato e superficiale atteggiamento dell'uomo. I bambini, seppur in forma poetica e canora, hanno lanciato un grido d'allarme:



"C'era una volta un mare pulito, ora non c'è più.
C'era una volta un cielo pulito, ora non c'è più.
Ma noi possiamo curare i bei fiori, e ritornare a vedere i colori, per respirare un'aria più sana, per bere l'acqua di una fontana.
Devi amare il verde perché, c'è bisogno anche di te, verde è vita per tutti noi, noi che viviamo, noi che viviamo, nei sogni tuoi".
 - O ancora: "I rifiuti sono brutti e ci fanno morire tutti;
non gettateli sul terreno altrimenti ne sarà pieno".



Il Video della manifestazione





Continueremo con queste iniziative ma con piante e siepi antismog e vi terremo informati di volta in volta.




Alcune foto dell'evento....










Il messaggio del presidente dell'associazione David Toro

Un abete donato ad una scuola, un piccolo gesto ma altamente simbolico per un'associazione come Frosinone Bella & Brutta da anni attiva nel sostenere politiche ambientali per la città capoluogo di provincia.
E a breve attrezzeremo con verde antismog anche l'area circostante il Santuario della Madonna della Cercia, con le limitate risorse dei soci e con l'aiuto di illuminati sponsor.
Oggi veramente bei momenti con i bambini, le insegnanti. alcuni membri del Direttivo di Fr Bella & Brutta, il presidente del Consiglio d'Istituto ed il Dirigente Scolastico Dott.ssa Carini.

lunedì 1 febbraio 2016

- Storia delle Casette dell'acqua a Frosinone e........


Era il lontano 2 novembre 2009 quando iniziai a proporre all'amministrazione comunale il

Poi, il 5 maggio 2010, realizzai una bozza di progetto per la 




ed il 13 novembre 2010 con l'assessore Raffa, assessore di competenza, ci recammo a 

- Visitare la Casetta dell'acqua comune di Paliano [vedi qui], al fine di prendere spunti utili per Frosinone.


Il 23 luglio 2011, finalmente, dopo aver costituito, all'inizio dello stesso anno, l'Associazione di Volontariato Frosinone Bella e Brutta, si giunse ad inaugurare la casetta di Via Marco Tullio Cicerone, (parcheggio antistante l´ingresso principale della Villa Comunale)

Fino ad arrivare al 21 gennaio 2013 che fu inaugurato il


In tale occasione, l'allora sindaco Marini e l'assessore De Santis, presero impegno che a breve ne sarebbero state installate anche una al Centro Sorico ed una allo Scalo, come da noi richiesto.
Non ci interessa che qualche amministratore se ne voglia attribuire i meriti ma saremo felicissimi se, come sbandierato ai 7 venti giorni fa, si arrivasse a completare il progetto che anche il sindaco Nicola Ottaviani ci aveva assicurato e mi risulta che da diversi mesi le 2 unità sono a disposizione presso il gestore/installatore.

Ma, il motivo importante di questa mia, - spero non noiosa descrizione - è finalizzata ad un solo fatto molto importante...

Poiché mi sento responsabile che un'iniziativa proposta da me in prima persona ma anche per rispetto al buon nome dell'associazione, continuiamo da molto tempo a chiedere, sia agli amministratori competenti che al gestore stesso, per motivi di trasparenza e sicurezza e per tranquillizzare gli utilizzatori, di esporre sugli impianti, oltre alle analisi semestrali di legge, anche un modello ove vengano registrati i dati relativi ai passaggi del tecnico per ogni manutenzione.

Tale richiesta, mi è stata posta da tanti utilizzatori ed era stata sollecitata fermamente anche in un consiglio comunale da Massimo Calicchia, senza però che tali richieste siano state mai soddisfatte.
Questa mattina, andando a prendere l'acqua nell'impianto di Cavoni, è apparso questo avviso che anche noi chiaramente condividiamo e sollecitiamo, ripeto, per trasparenza e per sgombrare dalla mente degli utilizzatori che quanto apparso su REPORT possa lasciare dubbi anche se Acqua Logica si è correttamente dissociata con l'avviso esposto.
Sarebbe opportuna, necessaria ed utile, la certificazione.



Informo inoltre che ho messo anche a disposizione di Acqua Logica, una pagina del blog che trovate sulla colonna di sinistra della Home Page:
█ MONITORAGGIO IMPIANTI ACQUA LOGICA
ove, quando me li forniscono, carico i loro report.

domenica 31 gennaio 2016

- Con l'Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente, nel Centro Anziani di Via Puccini allo Scalo

Con l'Associazione Medici di Famiglia per l'Ambiente, nel proseguimento del programma d'incontri, iniziato il 16 gennaio scorso in Provincia ed in collaborazione con alcune associazioni che siamo attente sull'argomento, sono stati ospiti del Centro Anziani di Via Puccini allo Scalo. Sono stati descritti tutti i rischi che, gli elevati quantitativi di smog presenti nell'aria, stanno minando seriamente da anni, la salute dei cittadini, provocando aumenti di morti per cancro e malattie all'apparato respiratorio. Altro scopo importante legato a tali iniziative, è quello di raccogliere, tramite appositi questionari, i dati che saranno oggetto di studio epidemiologico.


Nell'incontro erano presenti oltre 100 anziani che dopo aver ascoltato con attenzione e sgomento le tante interessanti informazioni sanitarie, alcuni di loro hanno iniziato a dare comprensibili cenni di stanchezza, legati anche alla tanta voglia di ballo, prevista per l'abituale sabato danzante.

Li ringraziamo per l'attenzione e collaborazione.


Di volta in volta Vi terremo informati per altre iniziative sull'argomento. Se avete bisogno di ospitarci in qualsiasi posto di lavoro o organizzazione, potete contattare l'associazione dei medici al numero 0775 873094 o direttamente me.


Alcuni scatti dell'incontro















Se ancora non avete incontrato mai i Medici di Famiglia per l'Ambiente, per essere informati sui rischi di malattie da smog, saranno con il gazebo in piazza Cervini dalle 15.30 in poi....


Le foto




- Carnuale 2016: La Uespa i Uiente Aculone

Iateue a piglià in edicola "Uiente Aculone" i da martedì prosseme pure La Uespa.


'N'assaggine fine, fine....



Pur'ì so contrebuite a realizzà st'opera carnualesca ma se ulete legge tutte glie giurnale, ue stà aspettà glie giurnalare, i sbregateue pure ca feniscene le copie....

Le nommera



I doppe, seccome stonghe sempre senza fa 'ncazze che 5 nepote da purtà gerenne de qua i de là che la moglie i le nore, senza parlà de glie figlie che tutt'assieme te leuene la pelle, so truate pure glie tiempe de scriue chess'atre:


Se ulete legge tutte glie giurnale, ue sta aspettà glie giurnalare, i sbregateue pure ca feniscene le copie....

===\/===

Nen ue scurdate martedì, de straì a cumprà "La Uespa" che sennò chella s'aulena i ue penceca.....


La Uespa
(è 'scita)
 

 Chesta è la paggena mea de mi medeseme che so scritte 'ncima a "La Uespa", accusì ui ue 'nvugliate i la iate a cumprà perché se ste du giurnale carnaualesche, nen glie sustename i glie faciame murì.... addie tradizione nostre...!!!



===()===

Se te 'nteressa apprufundì glie dialette, iscriuete a glie gruppe de Feisbuc:"Qua se parla sule dialette frusulunese",
[Clicca qua]


===()===

...e da nen dementecà ste 'mpurtante appuntamente, alla memoria de glie cumpiante scrittore i pueta ANTONIO PERRUZZA, fundatore de UIENTE ACULONE...



venerdì 29 gennaio 2016

- Riduzione temperatura degli ambienti

In merito alle temperature negli ambienti, il Piano di Risanamento della Qualità dell'Aria 2015/2016, recita così:

"Fino al 31 marzo 2016 - Riduzione temperatura degli ambienti ovvero:
a. Negli edifici ad uso residenziale, commerciale e direzionale, attività ricreative, di culto, sportive,
scolastico ed assimilabili, la temperatura non può essere superiore a 20° C;
b. Negli edifici ad uso industriale e artigianali e assimilabili la temperatura non può essere
superiore a 18° C;..."

Poiché non ci sarà mai nessuno che controllerà che venga rispettata tale norma, ho chiesto ai contatti iscritti a Frosinone Bella e Brutta di fare le foto dei termostati quando rilevano valori superiori negli uffici. Eccone alcuni:

Ufficio pubblico località De Matthaeis, 29/01/2016 ore 10.19 comunicato da Emiliano.....

mercoledì 27 gennaio 2016

- Edicola Sandro Pertini "PRIGIONIERA" per lavori capolinea COTRAL

Egregio sindaco avvocato Nicola Ottaviani, assessore e vice sindaco Francesco Trina... neo assessore Sergio Crescenzi ma voi volete il fallimento delle attività commerciali o dovete aiutarle...??? Possibile mai che un'edicola debba essere chiusa da transenne e fare la fame...? (anche se per lavori in corso...), non era possibile creare un corridoio affinché si potesse accedere alla stessa...?  Non è stata prevista neanche una svolta verso la stazione, per i mezzi provenienti da Via Don Minzoni che avrebbe permesso di accedere anche all'edicola...!!!??? 

SONO VERAMENTE SENZA PAROLE...!!!





PERCHè NONOSTANTE I CARTELLI DI DIVIETO OVUNQUE NON SONO STATE ELEVATE MULTE E RIMOZIONI PREVISTE...??? MENTRE SI è INGABBIATA UN'ATTIVITà COMMERCIALE CON TUTTI I DANNI CHE NE DERIVANO...???




INTERVENTI DELLA STAMPA LOCALE










===O===

UNA DOMANDA....

Ma fra due mesi, quando COTRAL non potrà transitare più all'interno della cttà ed il capolinea sarà in piazza Pertini, l'utenza come raggiungerà le proprie sedi...? con GEAF...? Quindi sarà istituita una sorta di BIRG in accordo con GEAF..? o tali utenti dovranno accollarsi la spesa di un ulteriore costo del biglietto..???!!! ����


Le auto transiteranno a destra, (A), a sinistra della pensilina c'è la corsia di arrivo dei bus, (B), ancora a sinistra 2 file da 2 parcheggi cadauno, per le soste brevi (C e D) e, a sinistra ancora, la corsia di ritorno e uscita, (E), su via Mascagni.... per andare verso la Monti Lepini.


===O===

UNA COSTATAZIONE....

Nessuno ha avvertito il Cotral che in piazza Pertini non possono transitare i bus ma dovrebbero percorrere via Don Minzoni verso Scalo... quindi, grande bagarre di ingressi dei bus in area transennata che quando si rendono conto di non poter procedere, effettuano pericolose retromarce su via Mascagni.... 
ASSURDO..? !